domingo, 10 de abril de 2016

La lettura del santo Vangelo, Lunedi 11 aprile (clicca qui)


 Lunedi, 11 di aprile
 Vangelo del giorno (Gv 6, 22-29): Dopo che Gesù ebbe soddisfatti cinquemila uomini, i suoi discepoli lo vide camminare sulle acque. Il giorno dopo, le persone che erano rimasti attraverso il mare visto che c'era una barca sola, e che Gesù non era entrato in barca con i suoi discepoli, ma i discepoli era andato via da solo. Ma imbarcazioni da Tiberiade è venuto vicino al luogo dove avevano mangiato il pane. Quando la gente vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e venne a Cafarnao alla ricerca di Gesù.

Quando hanno trovato sulla riva del mare, hanno detto, "Rabbì, quando sei arrivato qui?". Gesù rispose loro: «In verità, in verità vi dico, voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e siete stati saziati. Non lavorare per il cibo che perisce, ma per il cibo che dura per la vita eterna, che darà il Figlio dell'uomo, perché questo è che il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo ». Gli dissero: «Che cosa dobbiamo fare per compiere le opere di Dio?». Gesù rispose: «L'opera di Dio è credere in colui che egli ha mandato».

  Condividiamo il fratello in Cristo, prete Santiago Zamora 

 #diario #padresantiagozamora #evangelio #sacerdotessinfronteras #jesus #cristo #iglesia #biblia #cristianismo