martes, 23 de febrero de 2016

La lettura del Vangelo, Mercoledì 24 febbraio (clicca qui)


Mercoledì 24 Febbraio
Vangelo del giorno (Mt 20, 17-28): In quel tempo, quando Gesù fu saliva a Gerusalemme, prese in disparte i Dodici e disse loro lungo la strada: "Ecco, noi saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell'uomo sarà tradito i sommi sacerdoti e gli scribi; Essi lo condanneranno a morte e lo consegneranno ai pagani perché sia ​​schernito e flagellato e crocifisso, e il terzo giorno risorgerà ".

 Poi è arrivata a lui la madre dei figli di Zebedeo con i suoi figli, e si inginocchiò per chiederti una cosa. Egli disse: "Cosa vuoi?". Ha detto a lui, "Comando che questi miei figli si siedono, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno". Gesù rispose: "Sai che non quello che chiedi. Potete bere il calice che io bevo? ". Dicono di lui: "Yes, we can". Ed egli disse loro: «Il mio calice lo berrete, Ma sedere alla mia destra o alla mia sinistra non sta a me dare ma è per i quali è stato preparato dal Padre mio ".

 Sentendo questo, gli altri dieci sono stati indignato per i due fratelli. Ma Gesù li chiamò e disse: "Voi sapete che i capi delle nazioni dominano loro signori assoluti, ei loro grandi quelli che sono i tiranni su di loro. Non deve essere così tra voi, ma chi vuole diventare grande tra voi si farà vostro servitore, e chi vuol essere il primo tra voi, si farà vostro schiavo; così come il Figlio dell'uomo è venuto per essere servito, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti ".

  Condividiamo il vostro fratello in Cristo, prete Santiago Zamora 

  #padresantiagozamora #sacerdotessinfronteras #evangelio #diario #cristo #jesus #biblia #cristianismo