sábado, 27 de febrero de 2016

La lettura del santo Vangelo, Domenica 28 febbraio (clicca qui)


 Domenica 28 febbraio
 Quotidiano Vangelo (Lc 13, 1-9): In quel tempo, sono venuti un po 'che ha detto Gesù circa quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva mescolato con i loro sacrifici. Gesù rispose: «Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subito tali cose? Io non lo faccio, vi assicuro; e se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. O quei diciotto sui quali la torre in Siloe cadde e li uccise, credete che fossero più colpevoli degli altri abitanti di Gerusalemme? Io non lo faccio, vi assicuro; e se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. "

 Egli disse loro questa parabola: «Un tale aveva un fico piantato nella vigna e venne a cercarvi frutti su di esso e non ne trovò. disse al giardiniere, 'Per tre anni che vengo a cercare frutti su questo fico fa e non riesco a trovarlo; taglialo; Perché sarà il terreno? '. Ma egli rispose: 'Signore, lascia che anche per quest'anno, fino a quando scavo intorno ad esso e letame, dovrebbe dare i suoi frutti il ​​prossimo anno; e se no, poi breve ''.

  Condividiamo il fratello in Cristo, padre Santiago Zamora 

#sacerdotessinfronteras #padresantiagozamora #evangelio #diario #cristo #jesus #biblia #cristianismo