lunes, 4 de enero de 2016

Lettura quotidiana del Santo Vangelo, Martedì 5 gennaio (clicca qui)


  Martedì 5 Gennaio
  Vangelo del giorno (Gv 1, 43-51): In quel tempo, Gesù aveva stabilito di partire per la Galilea. Egli trova Filippo e dice: "Seguimi". Filippo era di Betsàida, la città di Andrea e di Pietro. Filippo incontrò Natanaèle e gli dice: "Quella di cui Mosè nella Legge ei Profeti, ci hanno trovato, Gesù, figlio di Giuseppe, da Nazaret." Natanaele gli rispose: "Nazareth Può qualcosa di buono!?". Filippo disse: "Vieni e vedi".

Natanaele si avvicinò a Gesù e disse che vide "Ci avete davvero un Israelita in cui non c'è falsità". Dice Natanaele: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: "Prima che Filippo ti chiamasse, quando eri sotto il fico, io ti ho visto." Natanaele gli rispose: "Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d'Israele". Gesù rispose: "Perché ho detto che ti avevo visto sotto il fico, credi? Vedrai cose più grandi. " E ha aggiunto: "In verità, in verità vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sul Figlio dell'uomo».

  Condividiamo il vostro fratello in Cristo, Padre Santiago Zamora

  #padresantiagozamora #sacerdotessinfronteras #evangelio #diario #cristo #jesus #biblia #cristianismo