domingo, 6 de diciembre de 2015

Quotidiano lettura del Vangelo, Lunedi, 7 maggio (clicca qui)


  Lunedi, 7 dicembre
  Quotidiano Vangelo (Lc 5, 17-26): Un giorno Gesù insegnava farisei, ci eravamo seduti e dottori della legge che erano venuti da ogni villaggio della Galilea e della Giudea, e di Gerusalemme. La potenza del Signore lo fece guarire. In questo, gli uomini hanno portato in un letto un paralitico e cercavano di introdurre, a mettere davanti a lui. Ma non trovando dove mettere lui a causa della folla, salirono sul tetto, lo deluso con il suo letto attraverso le tegole e hanno messo in mezzo, davanti a Gesù. Gesù, vedendo la loro fede, disse: "Uomo, i tuoi peccati ti sono rimessi".

Gli scribi ei farisei cominciarono a pensare: "Chi è costui che pronunzia bestemmie? Chi può rimettere i peccati se non Dio solo? ". Gesù, conoscendo i loro pensieri e disse: "A cosa stai pensando nei vostri cuori? Che è più facile, dire: 'I tuoi peccati sono perdonati,' o dire: 'Alzati e cammina'? Ora, affinché sappiate che il Figlio dell'uomo ha il potere sulla terra di rimettere i peccati, egli disse al paralitico "dico a te, alzati, prendi il tuo lettuccio e va a casa. '" E subito egli si alzò davanti a loro, prese suo giaciglio, e andò a casa, glorificando Dio. Stupore Tutti furono presi da, e glorificavano Dio. E pieno di paura, dicendo: "Abbiamo visto cose incredibili."

  Condividiamo il vostro fratello in Cristo, Padre Santiago Zamora

  #padresantiagozamora #sacerdotessinfronteras #evangelio #diario #biblia #jesus #cristianismo