jueves, 24 de diciembre de 2015

Leggendo il Vangelo del giorno, Venerdì 25 dicembre (clicca qui)


  Venerdì 25 dicembre
  Quotidiano Vangelo (Lc 2, 1-14): E 'successo in quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che tutto il mondo dovrebbe essere arruolati. Questo primo censimento fu fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Sono andati tutti a farsi registrare, ciascuno nella sua città. Anche Giuseppe dalla Galilea salì, dalla città di Nazaret, in Giudea, alla città di Davide, chiamata Betlemme, perché egli era della casa e della famiglia di Davide, per farsi registrare insieme con Maria sua sposa, che era incinta. E 'successo mentre erano lì, i giorni della sua nascita, e ha dato alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c'era posto nella custodia.

E 'stato negli stessi pastori regione, dormendo all'aperto e mantenendo guardia al loro gregge di notte. Erano un angelo del Signore e la gloria del Signore li avvolse di luce; ed ebbero paura. L'angelo disse: "Non temere, io vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore; e questo sarà un segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia ". E subito apparve con l'angelo una moltitudine dell'esercito celeste che lodava Dio e diceva: ". Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama"

  Condividiamo il vostro fratello in Cristo, Prete Santiago Zamora

  #padresantiagozamora #sacerdotessinfronteras #evangelio #diario #biblia #jesus #cristianismo