viernes, 18 de septiembre de 2015

Lettura del Vangelo Sabato 19 settembre (clicca qui)


 Sabato 19 settembre
 Vangelo (Lc 8, 4-15): A quel tempo, molte persone che hanno raccolto, e venire a Lui da ogni città, ha detto in parabola: "Uscì il seminatore a seminare il suo seme; Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada, fu calpestata, e gli uccelli divorarono; Un'altra parte cadde sulla roccia, e dopo spuntano, secche con umidità; un'altra cadde sulle spine e le spine crebbero con essa, la soffocarono. E altro cadde sulla terra buona e diede frutto il centuplo in crescita ". Detto questo, esclamò: "Chi ha orecchi per intendere, intenda".

I suoi discepoli gli chiesero che cosa questa parabola, ed Egli disse: "A voi è dato di conoscere i misteri del regno di Dio; altri solo in parabole, affinché vedendo non vedano e udendo non intendano.

"Ora la parabola è questo: Il seme è la parola di Dio. Quelli lungo la strada sono coloro che hanno udito; poi viene il diavolo e prende la parola dal loro cuore, perché non credere ed essere salvati. Quelli sulla roccia sono coloro che, ascoltando la Parola, la ricevono con gioia; e costoro non hanno radice; Credono per un po ', ma quando la desistere prova. Che cadde fra le spine sono coloro che hanno ascoltato, ma lungo il loro viaggio si sono soffocati dalle preoccupazioni, dalla ricchezza e dai piaceri della vita, e non raggiungono la maturità. Che cade in terra buona sono coloro che, dopo aver ascoltato, mantenere la parola con un cuore onesto e buono, e portano frutto con perseveranza ".

  Condividiamo il vostro fratello in Cristo, Prete Santiago