miércoles, 30 de septiembre de 2015

La lettura del Vangelo, Giovedi 1 ottobre (clicca qui)

 Giovedi, 1 mese di ottobre
 Vangelo (Lc 10, 1-12): A quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due avanti a sé in ogni città e luogo dove egli stesso sarebbe venuto. Disse loro: "La messe è molta, ma gli operai sono pochi. Pregate dunque il padrone della messe perché mandi operai nella sua messe. Id; Ecco, io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi. Non portate borsa, né bisaccia, né sandali. E non salutare nessuno lungo la strada.

"Nella casa entriate, prima dite: 'Pace a questa casa'. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace riposerà su di lui; se non, tornerà a voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché l'operaio è degno della sua mercede. Non andare di casa in casa. Nella città si entra e che vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà messo dinanzi; Guarite i malati che vi si trovano, e dite: 'Il regno di Dio è vicino a te.'

"In città si entra, e se non vi ricevono, uscite sulle piazze e dite: 'Anche la polvere della vostra città che si è attaccata ai nostri piedi, noi la scuotiamo. Ma sa, tuttavia, che il regno di Dio è vicino. Io vi dico che in quel giorno sarà più sopportabile per Sodoma di quella città. "

  Condividiamo il vostro fratello in Cristo, Prete Santiago