viernes, 7 de agosto de 2015

Lettura del Vangelo Sabato 8 agosto (clicca qui)


Giorno liturgico: Sabato 8 agosto
 Vangelo (Mt 17, 14-20): In quel tempo si avvicinarono a Gesù un uomo che, in ginocchio davanti a lui, disse: "Signore, abbi pietà di mio figlio, perché è epilettico ed è malato; perché spesso cade nel fuoco e spesso nell'acqua. Io l'ho presentato ai tuoi discepoli, ma non erano in grado di curarlo. " Gesù rispose: «O generazione incredula e perversa! Per quanto tempo sarò con voi? Quanto tempo devo mettere? Portatelo qui! ». Gesù lo sgridò e il demonio uscì da lui; e il ragazzo fu guarito da quel momento.

Allora i discepoli si avvicinarono a Gesù in disparte e disse: "Perché noi non abbiamo potuto scacciarlo?». Ed egli disse loro: «Per la vostra incredulità. Perché io vi dico, se avete fede quanto un granellino di senapa, potrete dire a questo monte: 'spostati da qui a là "e si sposterà, e niente vi sarà impossibile."

  Vostro fratello in Cristo, Preste Santiago