martes, 4 de agosto de 2015

La lettura del Vangelo, Mercoledì 5 agosto (clicca qui)


Liturgico giorno: Mercoledì 5 agosto
 Vangelo (Mt 15, 21-28): In quel tempo, Gesù si ritirò nella regione di Tiro e Sidone. Ed ecco, una donna cananea è venuto fuori di tale territorio, gridò dicendo: "Abbi pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è crudelmente tormentata da un demonio ". Ma Egli non le rispose. I suoi discepoli gli si avvicinarono e lo pregavano, "dare congedo, che continua a gridare dopo di noi." Egli rispose: «Non sono stato inviato che alle pecore perdute di Israele." Lei, però, è venuto e si inginocchiò davanti a lui e disse: "Signore, aiutami". Egli disse: "Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini". "Sì, Signore, 'ha detto, ma anche i cagnolini si cibano delle briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni". " Gesù le rispose: "Donna, davvero grande è la tua fede; accadere come si desidera. " E da quell'istante sua figlia fu guarita.

  Vostro fratello in Cristo, Prete Santiago