lunes, 17 de agosto de 2015

La lettura del Vangelo, Martedì 18 agosto (clicca qui)


Giorno liturgico: Martedì 18 Agosto
 Vangelo (Mt 19, 23-30): In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: "Vi assicuro che un uomo ricco è difficilmente entrerà nel regno dei cieli. Ripeto, è più facile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei cieli. " Sentendo questo, i discepoli erano stupiti e dicevano: «E allora chi può essere salvato?». Gesù li guardò e disse: "Con gli uomini questo è impossibile, ma a Dio tutto è possibile."

Peter, parlando, ha detto: "Vedi, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; Che cosa allora? Dobbiamo ricevere ". Gesù disse: "Io vi dico, voi che mi avete seguito, nella nuova creazione, quando il Figlio dell'uomo siede sul trono della sua gloria, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d'Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli o campi a causa mia, la riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Ma molti che sono primi saranno ultimi e gli ultimi i primi ".

  Vostro fratello in Cristo, prete Santiago