lunes, 1 de junio de 2015

La lettura del Vangelo, Martedì 2 giugno (clicca qui)


Giorno liturgico: Martedì 2 giugno
Testo evangelico (Mc 12,13-17): In quel tempo, Gesù mandò alcuni farisei ed erodiani per coglierlo nelle sue parole. Venite a dirgli: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e non si cura per nessuno, perché vedono la condizione del popolo, ma insegni la via di Dio con franchezza: E 'lecito pagare il tributo a Cesare, o no? Paghiamo o non riusciamo a pagare? ".

Ma Egli, conoscendo la loro ipocrisia, disse: "Perché mi tentate? Portatemi un denaro e farmi vedere. "Hanno portato e disse loro: «Di chi è questa immagine e l'iscrizione?». Hanno detto: "Di Cesare". Gesù disse: "Che cosa Caesar devolvédselo a Cesare e Dio ciò che è di Dio." E si meravigliavano di lui.

   Vostro fratello in Cristo, padre Santiago