miércoles, 17 de junio de 2015

La lettura del Vangelo, Giovedi 18 giugno (clicca qui)


Giorno liturgico: Giovedi 18 giugno
  Vangelo (Mt 6, 7-15): In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Quando pregate, non sprecate parole come i pagani, i quali pensano che con le loro molte parole saranno ascoltate. Non siate come loro, perché il Padre vostro sa che cosa avete bisogno prima che gliele chiediate.

"Voi, dunque, pregate: 'Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; Venga il tuo regno; La tua volontà sia fatta sulla terra come in cielo. Dacci oggi il nostro pane quotidiano; E rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori; E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe. "

   Vostro fratello in Cristo, padre Santiago