jueves, 21 de mayo de 2015

La lettura del Vangelo, Venerdì 22 maggio (clicca qui)


Giorno liturgico: Venerdì 22 Maggio
Vangelo (Gv 21, 15-19): Avendo Gesù apparve ai discepoli e mangiare con loro, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone di Giovanni, mi ami tu più di costoro?" Ha detto a lui: "Sì, o Signore, lo sai che ti amo. Gesù disse: "Pasci i miei agnelli». Gli disse per la seconda volta: «Simone di Giovanni, mi ami tu?». Egli dirà: "Sì, Signore, tu lo sai che ti amo". Gesù disse: "Pasci le mie pecorelle".

Gli disse per la terza volta: «Simone di Giovanni, mi ami tu?». Pedro che la terza volta sarebbe triste: "Mi ami tu?" E disse: "Signore, tu sai tutto; lo sai che ti amo. Gesù disse: "Pasci le mie pecorelle. In verità, in verità vi dico: quando eri più giovane ti cingevi la veste da solo, e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio, tenderai le tue mani e un altro ti cingerà la veste e ti porterà dove tu non vuoi ". Questo per indicare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. Detto questo, ha aggiunto, "Seguimi".

  Vostro fratello in Cristo, padre Santiago