sábado, 3 de septiembre de 2016

La lettura del santo Vangelo, Domenica 4 settembre (clicca qui)


Domenica 4 settembre
Vangelo del giorno (Lc 14, 25-33): In quel tempo, molte persone hanno accompagnato Gesù; si voltò e disse: "Se un uomo la moglie ei loro figli venuta con me e non odia suo padre e sua madre, ei suoi fratelli e le sue sorelle, e anche se stesso, non può essere mio discepolo. Chi non porta la sua croce dietro di me, non può essere mio discepolo.

"Allora, che uno di voi, se si vuole costruire una torre, non siede prima giù e contare il costo, se ha bisogno di finirlo? Per timore che, se getta le fondamenta e non può finire, cominciano a deriderlo quello sguardo, dicendo ". Costui ha iniziato a costruire e non è stato in grado di finire Oppure quale re, se si vuole dare battaglia un altro re, non siede prima a deliberare se con diecimila uomini possono andare al passo che lo attacca con ventimila e quando l'altro è ancora lontano, se non, inviare legati a chiedere condizioni di pace lo stesso di te?.: che non rinuncia tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo. "

  Parola di Dio!

  Condividiamo il fratello in Cristo, prete Santiago Zamora

 #diario #padresantiagozamora #evangelio #sacerdotessinfronteras #jesus #cristo #iglesia #biblia #cristianismo