martes, 23 de junio de 2015

La lettura del Vangelo, Mercoledì 24 giugno (clicca qui)


Liturgico giorno: Mercoledì 24 giugno Natività di San Giovanni Battista
 Vangelo (Lc 1, 57-66,80): Sarete accolti al momento Elisabeth per partorire, e ha avuto un figlio. I vicini ei parenti udirono che il Signore aveva mostrato la sua grande misericordia, e si rallegravano con lei. E 'successo l'ottavo giorno vennero per circoncidere il bambino e volevano chiamarlo suo padre Zaccaria, ma sua madre, parlando, disse: "No; si chiamerà Giovanni ». Ha detto: "Nessuno in famiglia ha quel nome." Allora domandavano con cenni a suo padre, come lo avrebbe chiamato. Egli chiese una tavoletta e scrisse: 'Il suo nome è Giovanni.' E tutti erano stupiti.

E subito si aprì la bocca e la lingua, e parlava benedicendo Dio. Ha invaso la paura di tutti i suoi vicini, e in tutto la regione montuosa della Giudea tutte queste cose sono state parlato; Tutti quelli che udivano, le serbavano in cuor loro, dicendo: «Che sarà mai questo bambino?». Poiché, infatti, la mano del Signore era con lui. Il bambino cresceva e si fortificava nello spirito; Visse in regioni deserte fino al giorno della sua manifestazione a Israele.

  Vostro fratello in Cristo, padre Santiago